La bioedilizia: costruire in modo green e sostenibile

Bioedilizia e bioarchitettura sono due termini per indicare specifiche modalità di progettazione e di costruzione di un edificio, che hanno come obiettivo quello di tutelare e preservare l’ambiente.

Per costruire una casa in bioedilizia quindi si utilizzano tecniche innovative e materiali naturali, e si impiegano risorse rinnovabili in ogni fase del processo costruttivo.

Questa tipologia di architettura si inserisce nel filone abitativo green, un’edilizia che crede nella sostenibilità sociale, ambientale ed economica.

Vediamo di seguito quali possono essere i vantaggi del costruire una casa in bioedilizia.

  • Risparmio energetico. L’utilizzo di materiali in legno permette un buon isolamento termico, al punto di ridurre notevolmente i consumi energetici. Questo perché le pareti in legno, a scarsa conducibilità termica, consentono di avere naturalmente una casa calda d’inverno e fresca d’estate. Inoltre, se a questo materiale abbiniamo l’utilizzo di energie rinnovabili il risultato è una casa green al 100%.
  • Zero impatto ambientale. Al risparmio energetico segue la tematica del costo ambientale. Infatti, nella costruzione di una casa in bioedilizia l’impatto ambientale è praticamente azzerato. Questo perché vengono utilizzati materiali completamente naturali che non solo migliorano l’efficienza energetica, ma aiutano a salvaguardare l’ambiente proprio perché non impiegano materie prime tossiche o inquinanti.
  • Incentivi e Detrazioni fiscali. La ristrutturazione di una casa in bioedilizia offre anche numerosi vantaggi fiscali. Tra questi, ad esempio, l’Ecobonus che attualmente porta in detrazione dal 110% i lavori volti alla riqualificazione energetica. A questo si aggiunge il Sismabonus, che rende ancora più vantaggiosa la ristrutturazione portando in detrazione sempre al 110% i lavori di messa in sicurezza e consolidamento strutturale dell’edificio.
    Questi due super bonus fanno riferimento esclusivamente alla ristrutturazione di un fabbricato esistente, oppure anche alla demolizione e ricostruzione dello stesso.
    Nel caso invece dell’acquisto e costruzione della prima casa in legno un vantaggio è dato dall’aliquota IVA agevolata al 4%.
  • Comfort abitativo. Non è difficile immaginare quali possano essere i vantaggi in termini di comfort offerti da una casa in legno costruita in bioedilizia.
    Questo genere di case di per sé trasmette una sensazione di benessere e di calore grazie proprio all’utilizzo del legno. Il quale è naturalmente profumato e igienico, antistatico e in grado di assorbire i rumori, garantendo anche un elevato comfort acustico. Inoltre, il legno ristabilisce l’equilibrio di quel legame con la natura, che per gli amanti del green è fondamentale.

Se la costruzione di una casa in bioedilizia ti suscita ancora dei dubbi e non sei certo che possa essere una soluzione valida per le tue esigenze, contattaci.

Sarà nostra premura darti tutte le informazioni di cui hai bisogno per fare ancora più luce su questa soluzione innovativa e soprattutto green.

Featured Items