I vantaggi della demolizione e ricostruzione

Quando si parla di demolizione e ricostruzione spesso si pensa a un procedimento impegnativo e drastico, ma non sempre se tengono in considerazione i vantaggi di questa procedura.

Vediamo insieme quali possono essere i vantaggi di una demolizione e costruzione di un immobile.
Innanzitutto andiamo ad analizzare quali sono gli step necessari a una procedura di demolizione e ricostruzione. 

La cosa principale che si valuta in questo caso è l’investimento, quanto costa demolire e ricostruire?

Non esiste una risposta precisa a questa domanda, ma possiamo con certezza affermare che dipende dalla dimensione della casa. Infatti, il costo di demolizione viene calcolato in base ai metri cubi della casa, alla quantità di materiale che deve essere demolito e di conseguenza smaltito. 

Un altro fattore da considerare, e che incide sul costo di demolizione, è sicuramente quello dell’ubicazione dell’immobile, ovvero dove si trova la casa. 

Infatti, se l’immobile si trova in un centro urbano il costo potrebbe essere più elevato, perchè raggiungere l’abitazione e trasportare i materiali da smaltire, sono variabili che possono incidere molto. 

Al contrario invece se l’immobile si trova in una zona di periferia gli spostamenti da parte della ditta di demolizione sono più semplici e agibili, quindi anche il costo più basso. 

Un secondo criterio da tenere in considerazione è lo stato di fatto dell’immobile. 

Ovvero, se l’edificio in questione è un vecchio rudere, la soluzione più economica e veloce è sicuramente la demolizione e ricostruzione. Diverso invece se la casa è più nuova e richiede interventi meno invasivi, in questo caso una semplice ristrutturazione potrebbe essere sufficiente. 

Se l’abitazione è sottoposta a vincoli paesaggistici o artistici, spesso la demolizione completa non è permessa, ciò impone una ristrutturazione con riqualificazione energetica, che porterà l’edificio a mantenere l’estetica diminuendo notevolmente l’impatto energetico.

Il terzo fattore sono i bonus. 

Come già sapete, diversi sono i bonus messi a disposizione dallo stato per quanto riguarda la ristrutturazione. Tra i più recenti ricordiamo il SuperBonus 110%. Forse non tutti sanno che in questo maxi bonus, rivolto principalmente per interventi di ristrutturazione, è possibile considerare anche la demolizione e ricostruzione dell’intero edificio. 

Ci sono però alcune restrizioni da rispettare, come ad esempio il volume di cubatura dell’immobile. Per essere rimborsati al 110% della spesa sostenuta i metri cubi della casa devono rimanere esattamente gli stessi dell’immobile originario. Questo non significa che non sia possibile aumentare la cubatura, semplicemente i costi per il suo ampliamento saranno sostenuti a parte e quindi non rimborsati in questo bonus. 

Insomma, il procedimento di demolizione e ricostruzione ha sicuramente dei pro e dei contro che vanno valutati attentamente durante la prima fase del progetto. Per questo motivo consigliamo di affidarvi a dei tecnici competenti ed esperti nel settore che sappiano ascoltare le vostre esigenze e proporvi la soluzione più adeguata. 

Noi abbiamo creato uno Spazio Digitale in cui vi sarà possibile prenotare un appuntamento con un nostro tecnico specializzato, il quale sarà a vostra completa disposizione per ogni eventuale chiarimento e per aiutarvi a prendere la decisione più congrua al vostro progetto. 

Clicca qui per fissare subito il tuo appuntamento.  

Featured Items